Le scarpe per la neve

Come saprete, nei giorni scorsi a Milano c’è stata la neve, che è una cosa bagnata che scende dal cielo e che diventa bianca quando arriva per terra. Sui tetti delle case, sugli alberi e sulle macchine: per strada no, lì diventa una poltiglia grigiastra.

Anche se facevo freddo io e la mamma siamo usciti per andare a fare una passeggiata. Io avevo la giacca, la copertina sulle gambe e, sopra la testa, una strana cosa trasparente che non faceva passare l’acqua. Mamma invece è andata a prendere in un ripiano in alto in alto nell’armadio un paio di buffe scarpe che non avevo mai visto prima. Mi sa che le servivano per camminare nella poltiglia. Vedere lei che cercava di mettersele è stato davvero divertente.
image

Stavamo aspettando l’ascensore e lei era già pronta con giacca, sciarpa, cappellino e borsa a tracolla. Mancavano quelle strane scarpe che salivano su per tutta la gamba. Mamma ne ha presa una in mano, ha tirato su il piede per infilarcelo dentro ma ha perso l’equilibrio e stava per cadere per terra. Allora si è appoggiata con la schiena al muro, e ci ha riprovato. Le cose sembravano andare meglio, ma ad un certo punto il piede le si è incastrato a metà e non riusciva a farlo andare giù. Allora si è seduta per terra e ha iniziato a tirare forte forte e finalmente ce l’ha fatta. Ma eravamo solo al primo piede; mancava ancora il secondo.

E nel frattempo, mentre lei era diventata tutta rossa in faccia, io me ne stavo seduto nel mio passeggino e mi veniva proprio da ridere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...