Facciamo la rivoluzione!

Io e il papà abbiamo deciso che dobbiamo fare una rivoluzione. Dobbiamo combattere contro la legge della mamma. Quella lì crede di essere il capo, e ci obbliga a fare sempre come vuole lei.
image

Non ci si può ciucciare il dito, bisogna mettere le tazze nel lavandino dopo aver fatto colazione, si deve mangiare tutta la pappa senza piangere, è vietato lasciare le scarpe in mezzo al salotto. Ma che noia!

Ora stiamo elaborando una strategia per cercare di capire come sia meglio fare. All’inizio avevamo pensato di fare semplicemente finta di non sentirla quando ci sgrida: non si lecca il tavolo da pranzo? E io lo faccio lo stesso! Si deve abbassare il volume della televisione? Io lo lascio così! Poi però abbiamo pensato che non è una buona idea, perché quella è testarda. Tanto testarda che se non fai una cosa continua a ripeterti di farla fino a quando non la fai.

Poi abbiamo pensato che forse potremmo fare noi le regole: la regola principale è che non ci sono regole! Senza regole però vuole dire che ognuno fa come vuole, e quindi anche la mamma può fare quello che vuole. E magari quello che vuole la mamma può essere non fare la lavatrice, e non avere vestiti puliti non è per nulla bello. Oppure non cucinare, e come si fa a restare con la fame?

Mi sa che è meglio che aspetto a fare la rivoluzione: devo imparare a fare la pipì da solo, almeno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...