La mamma di Sofia

image

La mamma di Sofia è una giovane donna con tanti capelli scuri, legati in una coda. Il viso riempito da un sorriso grande grande e luminoso, due begli occhi castani.
Una maglietta colorata, una grande borsa a tracolla piena di cose, come sempre sono quelle delle mamme. Sai che dentro ci puoi trovare di tutto, dal cellulare al lucidalabbra, dalle chiavi di casa ai pennarelli colorati.
Quando ha visto Sofia nel corridoio le ha detto vieniamoredellamamma; si vede che erano state lontane qualche minuto. Quando l’ha raggiunta le ha dato un bel bacione sulla fronte, dopo averle spostato di lato i capelli. Poi le ha preso la mano e insieme sono andate a recuperare le giacche, che avevano lasciate appoggiate su una sedia.

Noi eravamo già in ascensore, e ci siamo messi fra le porte per evitare che si chiudessero: stavamo aspettando che arrivassero anche loro per scendere insieme. Eh sì, perché quell’ascensore è lento, se poi lo perdi devi aspettare prima che torni di nuovo su al nono piano. E noi lo avevamo capito, che Sofia e la sua mamma avevano voglia di tornarsene a casa, alle quattro di pomeriggio. Forzacheandiamo, ha detto a Sofia, e si sono infilate anche loro nell’ascensore. Sai, siamo qui da questa mattina, ci hanno detto, ora torniamo a casa, perché Sofia è stanca. Speriamo che questa volta sia servita a qualcosa.

Lo speriamo tanto anche noi, per Sofia e per la sua mamma, che abbiamo incontrato nella sala si attesa di un ospedale.

Sofia ha la sindrome di Rett.

Annunci

2 pensieri su “La mamma di Sofia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...